Un panel di esperti a supporto degli operatori

Updated: Sep 1




In contrapposizione all’aumentata voglia di viaggiare e riprendere le attività sociali l’emergenza COVID-19 ha innescato nelle persone di qualsiasi condizione, a tutte le latitudini, una vera e propria psicosi igienico-sanitaria (vedi articolo).


Il Fattore Critico di Successo per gli imprenditori della Meeting Industry è oggi riuscire a garantire, per tutti i servizi della filiera e le attività interessate da congressi ed eventi aggregativi, condizioni e standard igienico-sanitari specifici tali da rassicurare gli organizzatori e ancor più i singoli partecipanti.


Per vincere non saranno sufficienti le norme imposte dalle profilassi istituzionali, a cui indistintamente tutti dovranno comunque adeguarsi, ma si dovrà garantire di più.

Il business sarà acquisito prevalentemente da chi saprà proporre le soluzioni migliori, più affidabili, convincenti e sopratutto contestualizzate alle specifiche esigenze dell’evento.

Si tratta di un aspetto strategico, tanto delicato quanto complesso che richiede elevate competenze sia scientifiche che tecniche e purtroppo non vi sono storici ne tantomeno buone pratiche a cui fare riferimento.


Inoltre la realtà MICE italiana è contraddistinta da un'ampissima varietà di contesti logistici: destinazioni e location con peculiarità uniche che necessitano pertanto di soluzioni specifiche.

Per aiutare gli operatori interessati a organizzare protocolli igienico-sanitari personalizzati, mirati al mercato congressuale e degli eventi aggregativi, Eureka MICE si è fatta promotrice di organizzare e coordinare un tavolo tecnico-scientifico virtuale formato dai più autorevoli esperti dei vari settori interessati alle patologie del COVID-19 e più in generale alle forme infettive ad elevata diffusione.


Si tratta dei referenti delle corrispondenti associazioni e società medico-scientifiche che essendo anche attive nella promozione di eventi associativo-congressuali abbinano alla competenza scientifica la conoscenza degli aspetti connessi con l’attività logistico-organizzativa del mondo degli eventi.

Chi meglio di loro può rappresentare le criticità sanitarie nelle varie fasi di svolgimento di un evento e fornire le indicazioni più pertinenti per la profilassi nei singoli servizi ?

Va chiarito che si tratta di un'iniziativa spontanea, assolutamente gratuita che ha l’obiettivo di supportare la ripartenza degli operatori della Meeting Industry italiana e che non vuole in alcun modo sovrapporsi, sostituirsi o interferire con le iniziative istituzionali che forniranno linee guide e direttive ufficiali alle categorie e che per le sue finalità è stata accolta con grande entusiasmo dagli stessi referenti scientifici.

Operativamente gli operatori potranno avanzare le loro domande, che resteranno rigorosamente anonime, postandole nel portale a questo link.

Provvederemo quindi a organizzare per argomento ogni singola istanza individuata dagli operatori e a sottoporla agli esperti, secondo le loro rispettive competenze.

Per ogni tematica affrontata sarà redatto un articolo che verrà diffuso attraverso la nostra newsletter e rimarrà assieme agli altri, come documentazione di riferimento, a disposizione degli operatori, nella sezione dedicata del portale Maverick (link).

Obiettivo è realizzare una panoramica, ampiamente articolata, il più esaustiva possibile, delle casistiche del settore e degli interventi suggeriti.


In cambio, si suggerirà agli utenti di effettuare una donazione libera, in forma diretta a favore di uno degli ospedali italiani impegnati nella battaglia contro il virus che sono già stati selezionati e convenzionati (link).

Our Privacy Policy
  • Facebook Icona sociale